“Fa…Volare” 2019-2020: La nuova Stagione Teatrale della Rassegna dedicata ai ragazzi

Teatro dei Rozzi

Continua nell’ottica di un insegnamento fatto di racconti e immaginazione attraverso il mondo del teatro e alla sua capacità di affabulare, la stagione teatrale “Fa… Volare” 2019-2020. Scelti fra le migliori produzioni di teatro ragazzi, sono cinque gli spettacoli in programma ai Rozzi per questa assai piacevole kermesse teatrale. L’appuntamento è il sabato alle ore 16 e alle ore 18. Si parte il 25 gennaio con un classico dei classici: Zanna Bianca. Una libera interpretazione, consigliata a un pubblico dai 6 anni in poi, di Francesco Niccolini con Luigi D’Elia e prodotta da INTI, ispirata ai romanzi e alla vita avventurosa di Jack London. Sabato 8 febbraio è la volta di un’altra pietra miliare delle fiabe: Cappuccetto Rosso. Lo spettacolo finalista di In-box Verde scritto da Enrica Zampetti con Gianluca Gabriele e Amalia Ruocco. Regia, drammaturgia, coreografia di Luana Gramegna; scene, luci, costumi e maschere di Francesco Givone con progetto sonoro e musiche originali di Stefano Ciardi. Favole al telefono, tratto dai racconti di Gianni Rodari, porta in scena il 22 febbraio, un viaggio musicale per bambini e non solo con Francesca Ciavaglia, Giulia Ercolessi, Massimo Finocchiaro, Andrea Rodi e Nicholas Rossi. La regia è di Raffaele Latagliata con aiuto regia Matteo Mirandola mentre la drammaturgia è di Pino Costalunga. Musiche originali del maestro Valentino Corvino per una produzione di Fondazione Aida di Verona – Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento. Il 21 marzo è poi la volta di Come Leonardo di Renzo Boldrini con Tommaso Taddei insieme alle animazioni digitali di Ines Cattabriga. Una produzione di Giallo Mare Minimal Teatro che affida la regia a Vania Pucci. L’ultimo redenz-vous della programmazione “Fa…Volare” è il 28 marzo con Peter Pan di Tonio De Nitto, prodotta da Fondazione Sipario Toscana onlus/Factory Compagnia Transadriatica con Ilaria Carlucci, Francesca De Pasquale, Luca Pastore e Fabio Tinella. Un viaggio per scoprire il vivace e divertente mondo che vi si agita sull“Isola che non c’è”.